La locuzione “responsabilità civile” fa riferimento all’insieme delle norme preordinate ad individuare il soggetto tenuto a sopportare il costo della lesione di un bene altrui.

Tale tipo di responsabilità è tradizionalmente distinta in responsabilità contrattuale, che discende dalla violazione di un obbligo giuridico precedentemente assunto, e responsabilità extracontrattuale (o aquiliana, o da fatto illecito) che discende dalla violazione del generico precetto del neminem laedere.

I motivi per i quali si può avere diritto al risarcimento del danno possono essere diversi, così come diversi sono i danni risarcibili che possono riguardare sia le persone fisiche che le imprese, le associazioni o le pubbliche amministrazioni. Infatti, non solo la lesione all’integrità psico-fisica di una persona è risarcibile, ma anche la lesione di ogni altro diritto costituzionalmente rilevante.

Lo Studio offre assistenza con particolare riguardo alle ipotesi di:

  • responsabilità professionale (di tipo intellettuale, come responsabilità del medico, del commercialista, del notaio, del promotore finanziario);
  • responsabilità nel settore degli appalti (tra cui responsabilità dell’appaltatore, del progettista, del direttore dei lavori);
  • responsabilità connesse all’esercizio dell’attività di impresa;
  • responsabilità pre-contrattuale;
  • responsabilità nel settore delle nuove tecnologie e della privacy (responsabilità degli Internet Service Providers; responsabilità per danno c.d. informatico; responsabilità per danno da trattamento illecito di dati personali);
  • responsabilità da circolazione di veicoli;
  • responsabilità per lesioni personali (per danno biologico, danno da perdita della capacità lavorativa specifica, danno esistenziale, danno subito dal prossimo congiunto di un macroleso, danno estetico, danno alla vita di relazione);
  • responsabilità per violazione dei valori della persona (tutela dell’immagine, dell’onore, della personalità);
  • responsabilità per danno all’ambiente;
  • responsabilità per l’irragionevole durata dei processi;
  • responsabilità per vacanza rovinata e in generale danno non patrimoniale da inadempimento contrattuale.

Invia una richiesta