Diritto dell'arte, dei beni culturali e del paesaggio

Il profondo interesse per i temi legati all’arte e al territorio ha indotto lo Studio a sviluppare  specifiche  competenze  nel  rilevante  settore  dei  beni  culturali  e  del paesaggio.

Il decreto legislativo n. 42 del 22 gennaio 2004 (Codice dei beni culturali e del paesaggio)  è  il  principale  riferimento  legislativo  in  materia  ed  attribuisce  al Ministero per i Beni e le Attività Culturali il compito di tutelare, conservare e valorizzare il patrimonio culturale del nostro Paese.

Con la stretta collaborazione di professionisti operanti nel campo dell’arte e del restauro, lo Studio Legale Celli svolge attività di consulenza e assistenza legale sia a favore dei privati proprietari, possessori o detentori di beni mobili e immobili di interesse  storico,  artistico  e  archeologico,  sia  a  favore  dei  soggetti  pubblici incaricati di tutelare e preservare il patrimonio culturale.

In particolare, con riguardo all’assistenza dei soggetti privati, lo Studio offre attività professionale qualificata in tema di:

  • verifica dell’interesse culturale del bene;
  • dichiarazione dell’interesse culturale;
  • ricorsi amministrativi avverso la dichiarazione di interesse culturale;
  • procedimenti di autorizzazione per interventi di edilizia su beni tutelati;
  • interventi conservativi imposti;
  • procedimenti per la tutela indiretta, prescrizioni di tutela indiretta e ricorsi amministrativi in materia;
  • uso e circolazione del bene di riconosciuto interesse culturale;
  • ricorsi amministrativi avverso il diniego di attestato di libera circolazione;
  • obblighi di denuncia del commercio, della vendita e dell’acquisto di beni culturali;
  • espropriazione  di  beni  culturali  per  fini  strumentali  o  per  interesse archeologico;
  • forme di gestione delle attività di valorizzazione dei beni culturali di proprietà pubblica;
  • valorizzazione dei beni culturali di proprietà privata;
  • sanzioni amministrative e penali.

Lo  Studio  fornisce,  inoltre,  pareri  legali  in  relazione  alle  seguenti  specifiche questioni:

  • vincoli storico­artistici e paesaggistici;
  • valorizzazione del patrimonio culturale;
  • beni archeologici;
  • scoperte archeologiche fortuite e premi per il ritrovamento di beni di interesse archeologico.

Lo Studio è poi in grado di fornire consulenza e assistenza legale in materia di richieste di carattere internazionale:

  • di restituzione di beni culturali rubati;
  • di  ritorno  di  beni  culturali  esportati  dal  territorio  di  uno  Stato  estero  in violazione  della  legge  interna  che  ne  regolamenta  l’esportazione  (beni culturali illecitamente esportati).

Le prestazioni professionali sono svolte in favore di:

  • Stati esteri (attraverso le rappresentanze diplomatiche);
  • possessori in buona fede di beni culturali;
  • acquirenti e venditori di beni culturali;
  • proprietari di opere e collezioni d’arte.

Nel  medesimo  ambito  dei  beni  culturali,  lo  Studio  Legale  Celli  ha  acquisito particolare esperienza nella tutela degli interessi degli operatori del settore del restauro e nella disciplina inerente alla loro formazione.

Su incarico dell’ARR ­- Associazione Nazionale Restauratori, l’Avv. Pietro Celli ha elaborato  la proposta  di  modifica  legislativa della  disciplina  transitoria  per l’acquisizione delle qualifiche professionali di restauratore di beni culturali e di collaboratore  restauratore  di  beni  culturali  di  cui  all’articolo  182  del  decreto legislativo n. 42 del 2004, che, assunta a testo­base del disegno di legge n. 2794 presentato al Senato nel mese di giugno del 2011, è poi divenuta legge dello Stato a seguito dell’approvazione definitiva della Camera intervenuta il 18 dicembre 2012 (legge 14 gennaio 2013, n. 7, recante “Modifica della disciplina transitoria del conseguimento delle qualifiche professionali di restauratore di beni culturali e di collaboratore  restauratore  di  beni  culturali”, pubblicata  in  G.U.  n.  25  del 30.1.2013).

DDL Senato n. 2794_2011

 

Esperto di diritto dell’arte e dei beni culturali, l’Avvocato Pietro Celli fornisce consulenza e assistenza legale in favore di soggetti pubblici e privati su tutto il territorio nazionale e per operazioni di importazione ed esportazione di opere d’arte.

L’Avvocato Celli assiste i propri clienti anche per la gestione e la valorizzazione di patrimoni mobiliari e immobiliari sottoposti al regime di tutela dei beni culturali.

Lo Studio fornisce assistenza legale agli Stati esteri per il recupero/rientro dei beni culturali illecitamente esportati dal territorio nazionale.

 

DOWNLOAD

* Letta l'informativa sul trattamento dei dati personali, si autorizza il trattamento dei dati forniti attraverso il presente modulo ai sensi dell'art. 13 del Regolamento europeo (UE) 2016/679